ri-tornello2Siamo dispiaciuti e amareggiati per l’aggressione accaduta giovedì 29 gennaio nei pressi del plesso di Piazza Brunelleschi e ci sentiamo solidali con il lavoratore che ha subito il tentativo di aggressione e che a quanto pare non percepirà stipendio dall’appalto. La reazione dell’università, abbiamo visto, non si è fatta attendere, spinta anche da un’ondata mediatica a nostro avviso un po’ superficiale sui fatti di giovedì 29 gennaio e sui collegamenti e supposizioni che sono state fatte in proposito. Quanto accaduto si inserisce in quel lungo dibattito sterile portato avanti a suon di articoli esasperanti da parte di alcune testate giornalistiche e misure repressive e stringenti da parte dell’amministrazione comunale il cui esito abbiamo visto essere quello della militarizzazione delle piazze, ma anche della crescente emarginazione di coloro che secondo gli organi di stampa sono i fautori del “degrado” cittadino.

vedi la nostra uscita completa