IMM_banner_01

 

Domani 27 febbraio 2015 il Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Firenze approverà l’istituzione di nuovi corsi di studio. Tra questi c’è la proposta di Architettura di attivare il nuovo corso di laurea magistrale (CdLM) di “Fashion System Design – Sistema Moda” e che si dovrebbe affiancare al già esistente CdLM Design. «Rispetto al tipo di formazione “per metodi” dell’attuale LM 12 Design, che forma al progetto, il corso di Fashion Design – Sistema Moda prevede invece la formazione per competenze applicate» allo specifico settore della moda (così si scrive nel documento di progettazione del corso). Insomma, un doppione più settoriale e che dà meno garanzie per il futuro perché specializza in un solo ambito, scaricando i costi di formazione dei lavoratori dalle aziende all’Università e al welfare. Per un mondo sconquassato da continue innovazioni tecnologiche appare una forzatura non prevedere una formazione organica in grado di saper gestire situazioni flessibili e complesse.

 

Scarica il documento allegato